- Asterisk

- Asterisk

Da oltre 10 anni Asterisk "Cell", protegge le ginocchia dei più grandi Campioni del Supercross e del Motocross moderno.
Negli anni passati hanno sostenuto le ginocchia di così tanti campioni del Motocross, che fare una lista risulterebbe lunghissima così come la lista dei Titoli Supercross, National e Mondiali, che i piloti hanno conquistato. Basti pensare che i primi tester e sviluppatori del prodotto sono stati Jeremy McGrath e Ricky Carmichael.
I Campioni che utilizzano i prodotti Asterisk non percepiscono ingaggi, ma credono nel prodotto, sono seguiti da tecnici che controllano costantemente che il sistema di snodo, unico nel suo genere, sia sempre al 100% per garantire al pilota il massimo della protezione. Se stai pensando che qualche pilota si fa male comunque pur utilizzando i prodotti Asterisk, pensa al casco, al neck brace, alle cinture di sicurezza e all'air bag della tua macchina: non fanno miracoli ma tra avere le "Asterisk" e non averle, è come allacciare o no le cinture di sicurezza...
Nei punti vendita Asterisk, non trovi ginocchiere replica di qualche pilora, ma trovi gli stessi tutori che quotidianamente salvano le ginocchia dei più forti piloti del mondo. 

Il sistema di snodo di Asterisk Knee Protection System è unico e non riproducibile poichè è protetto da brevetti internazionali e simula perfettamente il movimento di flesso-estensione del ginocchio. Il suo movimento asimmetrico consente ad ogni struttura di muoversi nel modo più corretto e di autoallinearsi. Le strutture si muovono oltrechè sull'asse di piegamento, anche su quello laterale. Lo snodo di Asterisk non è fragile, è sostanzialmente diverso da ogni altro snodo in commercio e questa è una scelta fondamentale per rendere questo prodotto unico nel settore, protettivo e sicuro. Lo snodo di Asterisk è più complesso ed evoluto, e ciò comporta un'usura che non è da attribuirsi a fragilità, ma ad un particolare meccanismo che non può essere copiato da nessuno, per cui è l'unico al mondo a compiere questo movimento.
Asterisk è l'azienda più vicina alle esigenze dei piloti del AMA Supercross e del AMA Motocross Championship.

Chi è Asterisk: facciamo un passo indietro e precisamente al 1 aprile 1998 quando si ricorreva alle ginocchiere "ortopediche o di sostegno", solo dopo essersi infortunati. In quella data a Foothill Ranch in California nella sede di Innovation Sport (i padri della ginocchiera CTi), la famiglia Castillo ha dato vita al progetto "Asterisk" che si poneva come obbiettivo di realizzare e commercializzare un tutore ortopedico alla portata di tutti senza dover spendere forzatamente delle grosse cifre per garantirsi un'adeguata protezione ad un ginocchio già infortunato. L'obbiettivo era di realizzare un tutore combinando le caratteristiche di una realizzata su misura, con quelle di una ginocchiera regolabile ma che si potesse acquistare direttamente nei negozi di moto. Dopo qualche anno, le prime Asterisk sono state indossate e testate da Jeremy McGrath!


 

 

SCEGLI LA GINOCCHIERA

 

        

 

Perfeziona la Ricerca